Navigation mit Access Keys

 

Il Montreux Jazz Festival in breve

 

Dove nascono i miti

 

Il Montreux Jazz Festival ha luogo ogni estate per due settimane in Svizzera, sulle rive del lago Lemano. Fondato nel 1967 da Claude Nobs, il Festival si è affermato nel corso degli anni come un appuntamento imperdibile dell’anno musicale grazie a spettacoli e storie leggendari.

Con i suoi line-up internazionali che abbracciano vari generi musicali, la sua atmosfera intima e la sua famosa ospitalità, il Montreux Jazz Festival offre momenti indimenticabili sia agli artisti che al pubblico.
 

 

 

«Non si può descrivere a parole. Si deve venire qui e vivere l’esperienza sulla propria pelle.»
Quincy Jones

 

 

Musica in una location incomparabile

 

A Montreux gli artisti si avvicinano molto ai loro fan, creando momenti molto personali, indimenticabili o addirittura leggendari. Qui la musica è vissuta in un modo straordinario e completamente autentico, grazie anche alla cornice suggestiva e all’acustica eccezionale. 

 

 

Il Montreux Jazz Festival offre agli artisti una piattaforma eccezionale per la libertà creativa, gli incontri personali e la sperimentazione musicale. Alcuni di loro adattano i loro concerti apposta per Montreux. Altri brillano nelle leggendarie jam session e offrono impressionanti workshop pubblici.

 

 

 

«l Montreux Jazz Festival è per chi ama davvero la musica. La musica viene prima di tutto, il resto non conta. Una cosa rara al giorno d’oggi.»
Jack White

 

 

Super Bock è partner principale del Festival dal 2019

 

La selezione di birra disponibile al Montreux Jazz Festival è più ampia che mai. Oltre alla Super Bock, gli appassionati di musica a Montreux possono anche gustare una fresca Selecção 1927 Bavaria Weiss o una corposa Coruja IPA.
I visitatori del festival sono entusiasti del gusto rinfrescante della famosa lager portoghese. Basti pensare che nell’edizione 2019 del Festival sulle rive del lago Lemano sono stati ben 140 000 i litri di Super Bock che hanno deliziato il palato del pubblico.

 

Montreux Jazz Festival promuove i giovani talenti

 

Un palcoscenico per la musica di domani

 

Nel corso degli anni, il Festival ha invitato numerosi giovani musicisti che hanno successivamente ottenuto fama e notorietà. I booker del Montreux Jazz Festival sono specializzati nella scoperta di quei talenti emergenti destinati a diventare delle star sulla scena internazionale.

 
 

Adele
2008: si esibisce al MJF 
2011: «Rolling in the Deep» diventa il suo primo brano number one negli USA

Ed Sheeran
2012: si esibisce al MJF
2016: vince il suo primo Grammy Award

Kendrick Lamar
2013: si esibisce al MJF
2015: vince il primo di 15 Grammy Award

Rag’n’Bone Man
2016: si esibisce al MJF
2017: vince il British Breakthrough Act ai Brit Awards

 

Dua Lipa
2017: si esibisce al MJF 
2019: si esibisce ai Grammy Awards e vince Best New Artist

Jorja Smith
2018: si esibisce al MJF
2019: vince il British Female Solo Artist Award

Lewis Capaldi
2019: si esibisce al MJF
2019: primo number one single negli USA, tre mesi dopo il suo concerto al MJF

Lizzo
2019: si esibisce al MJF 
2019: number one single due mesi dopo la sua esibizione al MJF

 

 

«Mi sento onorata di suonare sullo stesso palco che ha ospitato Nina Simone, Aretha, Prince... Sono i miei idoli!»
Lizzo

 

 

Talenti portoghesi a Montreux

 

Il Montreux Jazz Festival è anche lieto di invitare talentuosi musicisti portoghesi, come è avvenuto nel 2019, quando il chitarrista portoghese João Pires ha presentato il suo progetto Coladera insieme ai famosi musicisti brasiliani Vitor Santana e Marcos Suzano. Grazie a questa collaborazione, nei prossimi anni a Montreux sono in programma altri progetti portoghesi.

 

 

Promozione di giovani talenti e scambi musicali

 

La Montreux Jazz Artists Foundation (MJAF) è un’organizzazione no-profit riconosciuta di utilità pubblica che sostiene giovani artisti emergenti e promuove lo scambio nel linguaggio universale della musica.
Fondata nel 2007, la Montreux Jazz Artists Foundation persegue due scopi principali: scoprire e promuovere talenti musicali all’inizio della loro carriera e rendere la musica accessibile a tutti.  Durante tutto l’anno, la MJAF crea le basi per scoperte e incontri straordinari grazie ad artisti in residence, attività culturali e programmi di sviluppo.

 

Grazie per la tua visita.